Leonardo: il Falco EVO protagonista nella gestione delle emergenze

CONDIVIDI

lunedì 27 maggio 2019

Il Falco EVO di Leonardo è stato protagonista di una maxi simulazione su larga scala che si è svolta la settimana scorsa a Lampedusa per testare il modello di cogestione tra strutture militari, civili e sanitarie in situazioni di emergenza o di crisi, e ha dimostrato ancora una volta le sue potenzialità come sistema tecnologico front end in ambito civile per la salvaguardia delle popolazioni e la gestione delle emergenze. La simulazione è parte di una esercitazione organizzata nell’ambito di SIAARTI (Società Italiana Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva) Academy CREM (Critical Emergency Medicine) che sperimenta la gestione degli interventi in emergenza e in situazioni logistiche ostili.

In particolare il Falco EVO è stato impiegato nell’ambito di una simulazione di un evento catastrofico quale un terremoto; il sorvolo del Falco EVO è stato particolarmente efficace per fornire una rapida ricognizione delle aree colpite, la sorveglianza della zona interessata, l’acquisizione delle informazioni attraverso i sensori integrati sul drone e la ridistribuzione dei dati ai centri di controllo e gestione dell’emergenza: elementi essenziali per la gestione di eventi critici, anche in aree difficilmente raggiungibili altrimenti. I dati raccolti dal Falco consentono infatti un impiego mirato e tempestivo degli altri mezzi che partecipano alle operazioni in situazioni di emergenza.

Il Falco di Leonardo è già da tempo utilizzato in operazioni di salvaguardia delle popolazioni come nel caso della Missione MONUSCO delle Nazioni Unite in Congo, dove, da cinque anni, l’Onu usa il Falco a supporto del suo mandato umanitario; anche in questo caso il drone si è reso protagonista di numerosi salvataggi intercettando e fornendo dati sulle situazioni di pericolo o di emergenza, come nel caso del ribaltamento di una imbarcazione nel lago Kivu, vicino a Goma.

Inoltre il Falco EVO al momento è impiegato per la sorveglianza marittima nello spazio aereo civile italiano e maltese dall’aeroporto di Lampedusa nell’ambito del programma Frontex, finalizzato alla sperimentazione di droni per il controllo delle frontiere esterne dell’Unione Europea.

Leonardo ha già cooperato con SIAARTI per mettere a fattor comune e a disposizione dell’associazione capacità industriali e tecnologiche, nonché l’esperienza nella realizzazione degli elicotteri per l’elisoccorso. Gli elicotteri Leonardo sono spesso utilizzati per compiti di soccorso e di valutazione dei danni come nel caso dell’AW 139 utilizzato da Forze Armate, corpi dello Stato e servizi del 118.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Green Pass e mascherine FFP2 a bordo: controlli di Autoguidovie su oltre 500 corse e circa 6mila passeggeri

Continua l’impegno di Autoguidovie per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19. L’azienda che gestisce i servizi di trasporto urbano nei Comuni di San Donato Milanes...

Autopromotec 2022: dal 25 maggio a Bologna in scena la nuova mobilità del XXI secolo

Si aprirà a Bologna il 25 maggio la 29° edizione di Autopromotec, la rassegna internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico che offrirà un ricco...

PNRR, le sfide delle grandi aree urbane: aperto un tavolo di confronto tra MIMS, Anci e Città Metropolitane

Avviato un confronto tra ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Anci e Città Metropolitane sul tema rigenrazione urbana e PNRR.Il tavolo nasce per...

Logistic Digital Community: appuntamento a Genova il 24 gennaio con il convegno su cyber security e logistica

"Cyber security, un'emergenza per la filiera Trasporti e Logistica". E' questo il titolo della tavola rotonda organizzata dalla Logistic Digital Community dedicata al tema della sicurezza...

Atlantia: concluso l'acquisto di Yunex Traffic, operatore internazionale di ITS e Smart Mobility

Il mondo della mobilità è in continua e rapida evoluzione. La realizzazione di nuovi modelli di mobilità sostenibile avrà come scenario in particolare i grandi centri...

Icelandair: nuovo volo da Fiumicino a partire dal 6 luglio

A partire da luglio Icelandair opererà una nuova tratta tra Roma Fiumicino e il suo hub a Reykjavik. Il volo sarà effettuato due volte alla settimana, tutti i mercoledì e...

Airbus: un centro per il ciclo di vita degli aeromobili in Cina

Airbus ha siglato un Memorandum d'Intesa (MOU) con la città di Chengdu e Tarmac Aerosave per lo sviluppo del primo centro servizi sostenibile per il "ciclo di vita" degli aerei in Cina....

Autostrade: sulla A7 tra Ronco Scrivia e Busalla esenzione totale del pedaggio

Fino al 28 febbraio 2022 nel tratto della A7 tra Ronco Scrivia e Busalla è stata disposta l’esenzione totale del pedaggio, in entrambe le direzioni. La misura è stata decis...