Il Giappone entra nel Tempest insieme a Italia e Gran Bretagna, al via il caccia di sesta generazione

CONDIVIDI

venerdì 9 dicembre 2022

Il Giappone si è unito a Italia e Grand Bretagna nel Tempest. I tre Paesi hanno infatti stretto un’alleanza che da il via al Global Combat Air Programme (GCAP), volto alla realizzazione di un sistema di sistemi di nuova generazione per operazioni multi-dominio, che sarà operativo dal 2035.

Fulcro di questo sistema sarà appunto il Tempest, un caccia di sesta generazione, in grado di volare con un pilota ai comandi o senza, guidato solo dall'intelligenza artificiale, destinato a sostituire l'attuale Eurofighter Typhoon (frutto della collaborazione tra Italia, Regno Unito, Germania e Spagna).

La fase di sviluppo sarà avviata nel 2024 con il volo di un primo dimostratore previsto nel 2027.

In particolare, Italia, UK e Giappone - attraverso le rispettive industrie nazionali, Leonardo, BAE Systems e Mitsubishi Heavy Industries -, collaboreranno allo sviluppo delle tecnologie per la piattaforma aerea di sesta generazione, in ottica sistema di sistemi. La compagine italiana oltre a Leonardo – presente nel programma già dal 2018 con Leonardo UK – vedrà coinvolti Avio Aero, Elettronica e MBDA Italia insieme all’intero ecosistema innovativo e produttivo del Paese.

“La decisione dei governi di rafforzare la collaborazione con un programma così strategico come il Global Combat Air Programme - sottolinea Alessandro Profumo, amministratore delegato di Leonardo - è la testimonianza di un modello di cooperazione tra i tre Paesi efficace e promettente. Siamo di fronte a uno dei programmi più sfidanti e avveniristici per l’industria dell’aerospazio e difesa che garantirà l'autonomia tecnologica dei Paesi coinvolti e fornirà alle Forze Armate prestazioni e capacità operative senza precedenti. Il Global Combat Air Programme agirà anche da volano di sviluppo per l’industria nazionale nei decenni a venire, a beneficio delle future generazioni. Grazie alla nostra forte presenza nel Regno Unito, Leonardo rappresenta nel programma due delle nazioni partner, ovvero l'Italia e il Regno Unito”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Autoscuole: da oggi via all’accredito sulla piattaforma per il bonus patenti

A partire dalle ore 12 di oggi 6 febbraio, le autoscuole potranno accreditarsi sulla piattaforma informatica per il bonus patente predisposta dal MIT, mentre dalle ore 12 del 13 febbraio 202...

Automotive: Renault, Nissan e Mitsubishi rafforzano la partnership con nuove iniziative

Nuove iniziative per portare la partnership Renault-Nissan-Mitsubishi a un nuovo livello. Annunciato un programma di ampio respiro verso il rinnovo e il consolidamento di una partnership operativa da...

Intermodalità: TX Logistik estende l'offerta di trasporto ferroviario in Europa

TX Logistik, società controllata da Mercitalia Logistics, sta ampliando la sua offerta di trasporto ferroviario con l'aggiunta di due nuove rotte settimanali di andata e ritorno tra...

Anas: via libera a oltre 1,4 miliardi di euro per cantieri immediatamente eseguibili

1,4 miliardi di euro per opere immediatamente cantierabili: sbloccati i bandi. La Corte dei conti ha registrato la delibera Cipess del 27 dicembre scorso, che ha approvato l'aggiornamento 2022 del...

Piemonte e Lombardia: allerta neve in pianura e sulle autostrade

Oltre 250 mezzi e circa 500 uomini. Queste le risorse che Anas mette in campo a partire da oggi e per le successive 48 ore per far fronte a una perturbazione di origine artico-continentale che...

Costa Crociere: una nave-palco per Sanremo 2023

Costa Crociere torna a Sanremo per la settimana della musica con una nave speciale: Costa Smeralda, che diventerà un palco sul mare per i collegamenti in diretta con il Teatro Ariston. Salm...

Ford torna in Formula 1: i dettagli dell'accordo con Red Bull Powertrains

Sono passati più di vent’anni dall’ultima volta, ma non è mai troppo tardi: Ford ha deciso di rimettersi in gioco, o meglio in gara, e di tornare in Formula 1. Il rientro...

Diventare autista di TPL Linea con il bonus patenti

Nuove opportunità di formazione per diventare autisti di autobus (o di camion). Il Ministero dei Trasporti ha varato un'agevolazione per la formazione di nuovi autisti nel settore...