ExoMars 2022: Fraccaro e Profumo in visita a Torino

CONDIVIDI

mercoledì 16 settembre 2020

Il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega allo Spazio, Riccardo Fraccaro, e l’amministratore delegato di Leonardo Alessandro Profumo hanno visitato il laboratorio torinese di Thales Alenia Space, in occasione della conclusione delle lavorazioni in Italia per la missione ExoMars 2022. La visita ha fornito la possibilità di vedere nel suo insieme l’intero Spacecraft Composite della missione ExoMars 2022, formato dal modulo di trasporto (Carrier Module), dalla piattaforma di atterraggio (Landing Platform) e dal rover Rosalind Franklin, nella sua fase conclusiva di integrazione.
Oggetto della visita anche la camera ultra-pulita ISO 7, ambiente costantemente controllato allo scopo di preservare le preziose componenti di volo dalla contaminazione microbiologica, e dove sono attualmente presenti tutti gli elementi della missione che partirà alla volta di Marte. Qui nei giorni scorsi, grazie all’impegno sinergico tra i team di Leonardo e Thales Alenia Space, sono stati integrati i pannelli solari su Rosalind Franklin, elementi in grado di far sopravvivere il rover della missione ExoMars nelle condizioni estreme proprie del pianeta rosso.
“Da questo stabilimento di Torino ci si sente più vicini allo spazio, si può toccare con mano l’alta tecnologia prodotta dai nostri ingegneri che viaggerà nel cosmo per svelare i misteri dell’universo – ha commentato Profumo -. Qui c’è la dimostrazione che l’Italia continua a essere uno dei driver internazionali nel settore spaziale e che l’industria italiana rappresenta un’eccellenza assoluta che sostiene le ambizioni spaziali delle principali agenzie mondiali. Grazie anche al supporto della Cabina di Regia politica, degli sforzi dell’Agenzia Spaziale Italiana e delle strategie dell’Agenzia Spaziale Europea, siamo presenti sulle missioni spaziali più importanti per esplorare il nostro sistema solare e per portare l’uomo su Marte, passando dalla Luna. Non solo, guardiamo anche oltre, alla scoperta degli esopianeti, mentre cerchiamo di migliorare il nostro Pianeta grazie ai benefici che derivano dai servizi offerti dai satelliti”.

 

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Incidente A1 nel piacentino, riaperto un altro tratto dell'Autosole. Morti due camionisti

È stato riaperto alle ore 5:00 circa di questa mattina, sull’autostrada A1 Milano Napoli, anche il tratto compreso tra Fiorenzuola e il bivio con la Complanare di Piacenza in direzione...

Aeroporto di Ancona: via al nuovo volo diretto per Barcellona

Sarà operato per tutto il periodo estivo con due frequenze settimanali il nuovo volo diretto Vueling dall’Aeroporto di Ancona per Barcellona El Prat. In questo modo la compagnia spagnola...

Aniasa e Bain & Company: uno studio svela come il Covid ha cambiato la mobilità

Si è parlato a più riprese di quanto la pandemia e le conseguenti limitazioni alla circolazione abbiano impattato sul mondo del noleggio e del car sharing.C’ha pensato il 20esimo...

Auto: rinnovato l'accordo tra Stellantis e TotalEnergies

La partnership tra Stellantis e TotalEnergies durerà per altri 5 anni: è quanto comunicato dai due gruppi riguardo i marchi Peugeot, Citroën e DS Automobiles e, per il futuro...

ZF presenta un'innovativa piattaforma di attuatori freno

La tecnologia di quarta generazione di attuatori freno di ZF utilizza per la prima volta un approccio basato su piattaforma, migliorando sicurezza e costi. ZF ha già firmato un accordo a lungo...

Incidente A1 nel piacentino, Conftrasporto: morti sul lavoro o incidente stradale?

“L’incidente di Piacenza pone una domanda che temo non troverà risposta soprattutto da parte di coloro che sono sempre pronti a ‘dare addosso’ ai camionisti: è...

Infogestweb-Golia presente all'evento ALIS dall'1 al 3 luglio a Sorrento

Infogestweb-Golia, azienda veronese del settore delle soluzioni informatiche ed innovative per il settore dell’autotrasporto merci e passeggeri parteciperà al nuovo evento ALIS...

CHEP: Marco Geremia Country General Manager per l’Italia

Marco Geremia è stato nominato Country General Manager per l’Italia ad interim da CHEP, società del gruppo Brambles presente in oltre 60 Paesi e specializzata in soluzioni...