Da Airbus soluzione per utilizzo di aeromobili widebody per trasporto merci

CONDIVIDI

mercoledì 6 maggio 2020

Airbus sta sviluppando una modifica per gli aeromobili della famiglia A330 e A350 che consentirà ai vettori di installare speciali pallet per il trasporto merci direttamente sulle guide dei sedili del pavimento della cabina, dopo aver rimosso i sedili della classe economy. Questa soluzione contribuirà alla continuità operativa dei vettori e compenserà la carenza globale della capacità di trasporto aereo di merci a causa della generale messa a terra degli aeromobili a lungo raggio nel contesto della pandemia di Covid-19. Allo stesso tempo, consentirà di soddisfare l'elevata domanda di voli umanitari per il trasporto di grandi quantità di attrezzature mediche e altre forniture velocemente e su lunghe distanze.
Rispetto al carico sui sedili, questa soluzione Airbus semplifica e velocizza le operazioni di carico e scarico, oltre a ridurre l'usura dei sedili stessi. Altri importanti vantaggi includono la sicurezza aggiuntiva della robusta protezione antincendio e la capacità di contenimento del carico fino a 9g per impedire spostamenti durante il volo. La modifica è proposta agli operatori come Airbus Service Bulletin (SB). In base a tale accordo, Airbus definisce la portata del lavoro ingegneristico e gestisce il processo per ottenere la certificazione dall’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea (Easa). Il suo campo di applicazione include la rimozione dei sedili e dell'IFE (intrattenimento a bordo), l'installazione di pallet per il trasporto merci e le relative attrezzature di sicurezza, nonché la reinstallazione degli elementi originali della cabina passeggeri per tornare alla configurazione passeggeri. La modifica proposta nel SB sarà valida anche dopo la pandemia da Covid-19.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Civitavecchia: sdoganamento in mare per il settore automotive

Parte la sperimentazione della procedura di sdoganamento in mare, "pre-clearing", del settore automotive nel porto di Civitavecchia. L’attivazione sperimentale delle procedure, già...

Vueling ritorna a Firenze con 15 rotte nazionali e internazionali

Vueling torna ad operare sull’aeroporto di Firenze. La compagnia del gruppo IAG baserà un aereo sullo scalo toscano e offrirà 15 rotte, tra domestiche e internazionali, per...

Alitalia: Commissione Ue approva aiuti italiani per compensare ulteriori danni causati dalla pandemia

La Commissione europea ha stabilito che la misura di aiuto italiana di 12.835 milioni di euro adottata a sostegno di Alitalia è conforme alle norme dell'Ue in materia di aiuti di Stato....

Italia-Svizzera: patenti, rinnovato l'accordo per il riconoscimento reciproco

Rinnovato l'accordo per il riconoscimento reciproco Italia-Svizzera in materia di patenti di guida, la cui attuazione ha ricadute importanti per la vita dei cittadini dei due Paesi, in...

Logistica sostenibile: Deutsche Post DHL investe 7 miliardi di euro in dieci anni

Un mondo sempre più globalizzato in cui, nonostante la pandemia, il commercio ha ripreso a crescere e la globalizzazione è ormai un fattore chiave per assicurare i mezzi di sussistenza...

Volkswagen: la Way to Zero è la strada verso un futuro elettrico

Volkswagen è pronta alla sfida. Entro il 2050 l'Europa vuole arrivare alla completa decarbonizzazione dei trasporti, e la casa tedesca sta lavorando per essere puntuale all'appuntamento....

Porti: Assarmatori incontra la viceministra Teresa Bellanova (Mims)

È un dialogo aperto e costruttivo quello instaurato tra Assarmatori e la viceministra alle Infratsrutture e alle Mobilità Sostenibili Teresa Bellanova. Il presidente...

Roma: 20 nuovi bus Iveco per il trasporto pubblico

Venti nuovi autobus Iveco Bus Urbanway da 18 metri sono stati acquistati da Roma Capitale nell'ambito del piano di rinnovo della flotta Atac. Questi mezzi rientrano negli ordini fatti negli ultimi...