Boeing: supporto logistico fino al 2025 per i tanker dell’Aeronautica Militare italiana

CONDIVIDI

giovedì 4 agosto 2022

Boeing continuerà a fornire supporto logistico ai quattro tanker KC-767A dell’Aeronautica Militare italiana fino al dicembre 2025. La Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità ha infatti firmato un contratto con l’azienda americana in base al quale Boeing continuerà ad offrire un’assistenza completa per i quattro aerei Tanker dell’Aeronautica, che comprende le attività di manutenzione, riparazione e revisione (MRO), la gestione della supply chain, il supporto ingegneristico, le revisioni delle pubblicazioni e l’addestramento al volo e alla manutenzione. 

“Questi velivoli sono davvero un asset strategico e di grande visibilità per l’Italia - ha dichiarato il Gen. Isp. Capo Giuseppe Lupoli, Direttore della Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità (Armaereo) di Roma -. Grazie alla partnership con Boeing, l’Aeronautica Militare Italiana punta a mantenere un elevato grado di prontezza e successo di missione per tutto il periodo di 41 mesi di estensione dell’accordo PBL”.

Boeing fornisce un supporto integrato alla flotta di velivoli da rifornimento dell’Aeronautica Italiana dal 2011. Il supporto e l’addestramento hanno consentito un elevato utilizzo, con più di 9.000 missioni, oltre 36.000 ore di volo e più di 55.000 tonnellate di carburante scaricate. In media, i KC-767 dell’Aeronautica Militare Italiana operano con un tasso di utilizzo per aeromobile doppio rispetto ai tanker militari tradizionali.

“Boeing è impegnata a rafforzare una partnership che dura da oltre 70 anni con le Forze Armate italiane e con tutto il comparto industriale del Paese - ha dichiarato Indra Duivenvoorde, senior director, Boeing Government Services Europe & Israel -. Abbiamo superato i requisiti della nostra partnership strategica per il KC-767 e, grazie a questo nuovo contratto, continueremo a sostenere l’industria italiana. Boeing si impegnerà per rafforzare le sue già eccellenti relazioni con le forze di difesa e l’industria italiana”.

Negli ultimi anni, il supporto e l’addestramento forniti da Boeing hanno assicurato un indispensabile sostegno durante diverse missioni critiche, come l’Operazione Inherent Resolve, le missioni di evacuazione da Kabul dell’Operazione Aquila Omnia e le missioni COVID per il rimpatrio di cittadini italiani e il trasporto di forniture vitali.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Trenitalia arriva in Spagna: dall'autunno via al Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

Dopo Francia, Gran Bretagna Grecia e Olanda, il Gruppo FS è pronto a far viaggiare ad alta velocità gli spagnoli: è tutto pronto, infatti, per il via alle prove tecniche del...

Prometeon Tyre Group scende in campo: sarà main sponsor di Parma Calcio

Un accordo pluriennale attraverso cui sostenere una delle più blasonate squadre italiane, che nella sua storia ha vinto tre Coppe Italia, una Supercoppa Italiana, una Coppa delle Coppe, due...

Trasporto passeggeri, MIMS: 70mln di euro per il 2022

70 milioni per il settore trasporti per fronteggiare l'aumento eccezionale del prezzo dei carburanti. È quanto prevede il Decreto Aiuti approvato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in...

Trasporto pubblico locale: prosegue il piano del Mims per l’ammodernamento degli autobus

L’agenda europea per la transizione ecologica impone a governi e amministrazione locali un calendario serrato verso gli obiettivi di decarbonizzazione e progressiva riduzione dell’impatto...

Varato nel porto di Gaeta il primo catamarano completamente alimentato a idrogeno

Prosegue l’impegno dei porti del Lazio verso l’efficientamento delle operazioni e la riduzione dell’impatto ambientale delle attività portuali. A pochi giorni...

Raddoppiano le risorse per il bonus trasporti: l'incentivo sarà disponibile da settembre

Le risorse destinate al bonus per incentivare l'uso dei trasporti pubblici raddoppiano (ne avevamo parlato qui). Il decreto Aiuti bis varato dal Consiglio dei ministri rafforza...

Obiettivo mobilità integrata e sostenibile: accordo Trenitalia-TIER

TIER, operatore multinazionale di servizi di micro-mobilità condivisa, e Trenitalia (Gruppo FS Italiane) uniscono le forze per accelerare l’evoluzione della mobilità verso sistemi...

Porto di Taranto-RFI: protocollo di intesa con Regione Puglia e Mims per la sperimentazione di un sistema di trasporto ultraveloce

Individuazione e sperimentazione sul campo di un sistema di trasporto merci e passeggeri alternativo, sostenibile e ultraveloce a guida vincolata e a basso consumo di energia, valutando i vantaggi e...