ATR: nel 2021 segni di ripresa

CONDIVIDI

mercoledì 9 febbraio 2022

ATR ha chiuso il 2021 con buoni risultati di ordini e consegne. La joint venture tra Airbus e Leonardo ha infatti ricevuto ordini per 35 velivoli, comprese le lettere di intenti, e consegnato 31 aerei nuovi e 10 velivoli di seconda mano. “Abbiamo visto una chiara tendenza di crescita nel 2021, con segni molto positivi di una lenta ma sicura ripresa del mercato – ha commentato Stefano Bartoli, amministratore delegato della società -. Questo non è dovuto solo al miglioramento delle condizioni di mercato, ma anche alla nostra risposta alle sfide imposte dalla pandemia. Siamo rimasti fedeli ai nostri valori, continuando ad investire nel nostro prodotto, offrendo soluzioni concrete e reali ai nostri clienti in modo che possano operare il velivolo attraverso il modello di business più sostenibile”.

Il vertice di ATR ha anche espresso ottimismo sulle prospettive della compagnia a medio e lungo termine. Il mercato del trasporto merci è in forte crescita e la previsione di ATR è quella di una domanda di circa 460 velivoli cargo nei prossimi 20 anni per la categoria fino a 9 tonnellate. Un’altra potenziale fetta di mercato è quella della conversione di velivoli da passeggeri a cargo: la maggior parte dei 10 velivoli di seconda mano consegnati da ATR nel 2021 sono stati riconvertiti per operazioni di trasporto merci.

Inoltre sono previste ulteriori opportunità per quanto riguarda il mercato di sostituzione - con un potenziale di 1.200 velivoli turboelica nelle categorie da 30 a 70 posti - e l'ulteriore connessione di mercati in crescita come il Giappone, l'Asia meridionale e l'Africa, che devono aumentare i collegamenti regionali e transfrontalieri.

Queste opportunità vanno di pari passo con l'ulteriore diminuzione dell'impronta ambientale dell'aviazione. ATR introdurrà nel mercato il nuovo e più efficiente motore PW127XT quest’anno. Il costruttore di Tolosa effettuerà una prova di volo in primavera con Braathens Regional Airlines e Neste, con l’obiettivo di completare la certificazione del suo velivolo con il 100% di SAF entro il 2025.

 

 

 

 

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Anas, Ferragosto: traffico intenso ma senza criticità

Nella giornata di oggi, lunedì di Ferragosto, si prevede un consistente flusso di traffico al mattino per le consuete gite fuori porta della giornata festiva verso le aree marittime e montane...

Promuovere carburanti sostenibili per l’aviazione: accordo tra Mims e Politecnico di Torino

Con l’intento di analizzare e promuovere l’utilizzo di nuovi carburanti sostenibili nel settore dell’aviazione, il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili...

Trenitalia arriva in Spagna: dall'autunno via al Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

Dopo Francia, Gran Bretagna Grecia e Olanda, il Gruppo FS è pronto a far viaggiare ad alta velocità gli spagnoli: è tutto pronto, infatti, per il via alle prove tecniche del...

Prometeon Tyre Group scende in campo: sarà main sponsor di Parma Calcio

Un accordo pluriennale attraverso cui sostenere una delle più blasonate squadre italiane, che nella sua storia ha vinto tre Coppe Italia, una Supercoppa Italiana, una Coppa delle Coppe, due...

Trasporto passeggeri, MIMS: 70mln di euro per il 2022

70 milioni per il settore trasporti per fronteggiare l'aumento eccezionale del prezzo dei carburanti. È quanto prevede il Decreto Aiuti approvato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in...

Trasporto pubblico locale: prosegue il piano del Mims per l’ammodernamento degli autobus

L’agenda europea per la transizione ecologica impone a governi e amministrazione locali un calendario serrato verso gli obiettivi di decarbonizzazione e progressiva riduzione dell’impatto...

Varato nel porto di Gaeta il primo catamarano completamente alimentato a idrogeno

Prosegue l’impegno dei porti del Lazio verso l’efficientamento delle operazioni e la riduzione dell’impatto ambientale delle attività portuali. A pochi giorni...

Raddoppiano le risorse per il bonus trasporti: l'incentivo sarà disponibile da settembre

Le risorse destinate al bonus per incentivare l'uso dei trasporti pubblici raddoppiano (ne avevamo parlato qui). Il decreto Aiuti bis varato dal Consiglio dei ministri rafforza...