Airbus: l’India acquista 56 velivoli C295

CONDIVIDI

venerdì 24 settembre 2021

L'India ha firmato oggi un accordo per l’acquisto di 56 Airbus C295 destinati a sostituire la flotta Avro dell'Indian Air Force. Si tratta del primo programma aerospaziale "Make in India" nel settore privato, che prevede il pieno sviluppo di un ecosistema industriale completo: dalla produzione all'assemblaggio, test e qualificazione, fino alla consegna e manutenzione dell'intero ciclo di vita del velivolo. In base all'accordo contrattuale, Airbus consegnerà i primi 16 velivoli in condizioni chiavi in mano dalla sua linea di assemblaggio finale a Siviglia, in Spagna. I successivi 40 velivoli saranno prodotti e assemblati dalla Tata Advanced Systems (TASL) in India come parte di una partnership industriale tra le due società. I primi 16 velivoli saranno consegnati entro quattro anni dall'attuazione del contratto.
“Questo contratto sosterrà l’ulteriore sviluppo dell’ecosistema aerospaziale dell’India, portando 15mila posti di lavoro diretti e altri 10mila indiretti nei prossimi 10 anni”, ha commentato Michael Schoellhorn, amministratore delegato di Airbus Defence and Space.
“Il C295 ha mostrato ancora di essere leader del segmento e con l’aggiunta dell’India come nuovo operatore, questo modello allargherà la sua presenza anche di più, non solo per quanto riguarda gli aspetti operativi ma anche come sviluppo industriale e tecnologico”, ha aggiunto Sukaran Singh, direttore operativo e amministratore delegato di Tata Advanced Systems.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Italia-Turchia, scambi in crescita: intervista esclusiva con l’ambasciatore Ömer Gücük

Con uno scenario economico dinamico, settori storici forti e ben avviati come il manifatturiero affiancati da realtà più innovative legate al mondo dell’automotive e alla...

Aeroporto di Olbia: nuove rotte e riconferme nella stagione invernale al via dal 31 ottobre

Prende il via il prossimo 31 ottobre la stagione Winter 21/22 dell’Aeroporto di Olbia. Prevista la riconferma del collegamento internazionale con Amsterdam (operato da Transavia in codeshare...

Roma: trasporto pubblico, sulla linea Termini-San Pietro c'è lo SmartBus

Da lunedì 25 ottobre, per un periodo sperimentale di sei mesi, il primo SmartBus della flotta Atac sarà attivo sulla linea 64 che collega la stazione Termini con la stazione San Pietr...

Confitarma: mancano Ufficiali e Direttori di macchina italiani qualificati

Mancano Ufficiali e Direttori di macchina italiani in possesso delle competenze richieste dalle più moderne tecnologie presenti a bordo.L'allarme è stato lanciato nel corso della prima...

Rhenus Air & Ocean: Emanuele Orso nominato ceo della Regione Sud Europa

Dal 1° gennaio 2022 Emanuele Orso salirà al vertice di Rhenus Air & Ocean Region South Europe, che raggruppa le divisioni nazionali di Francia, Italia, Portogallo e Spagna. Una nomina...

Green Pass autotrasporto: Conftrasporto, estenderlo agli autisti esteri che entrano in Italia

Oltre una settimana fa era arrivata una circolare dal MIMS e dal ministero della Salute (ne avevamo parlato qui), che esenta gli autotrasportatori provenienti dall’estero dall’obbligo del...

Trasporti: l'agenda delle commissioni di Camera e Senato per la settimana dal 25 al 29 ottobre 2021

Pubblichiamo l'agenda dei lavori delle Commissioni Trasporti e Lavori pubblici di Camera e Senato per la settimana in corso. L'agenda della Camera Lunedì 25 ottobre 2021 -Ore 15 COMMISSIONI...

Green pass, porto di Genova: protesta ai varchi per chiedere tamponi gratutiti

Continuano le proteste collegate alle nuove misure che impongono l'obbligo di Green pass per l'accesso ai luoghi di lavoro. Stamattina, al porto di Genova è stato messo in atto uno sciopero...