Airbus al lavoro per l’utilizzo di aeromobili a idrogeno entro il 2035

CONDIVIDI

giovedì 1 dicembre 2022

Airbus rafforza il suo impegno per l’uso dei combustibili alternativi nell’aviazione e dopo l’annuncio della collaborazione con Renault per l’elettrificazione arriva anche la notizia che l’azienda è al lavoro per sviluppare un motore a celle a combustibile alimentato a idrogeno.

Il sistema di propulsione è considerato una delle potenziali soluzioni per equipaggiare gli aeromobili a emissioni zero che entreranno in servizio entro il 2035.
Airbus inizierà a testare a terra e in volo questa architettura di motori a celle a combustibile a bordo del proprio aereo dimostratore ZEROe verso la metà del decennio. L'aeromobile di prova A380 MSN1 per le nuove tecnologie dell'idrogeno è attualmente in fase di modifica per trasportare i serbatoi di idrogeno liquido e i relativi sistemi di distribuzione.

"Le celle a combustibile sono una soluzione potenziale per aiutarci a raggiungere la nostra ambizione di emissioni zero e siamo concentrati sullo sviluppo e sulla sperimentazione di questa tecnologia per capire se è fattibile e praticabile per l'entrata in servizio nel 2035 di un aeromobile a emissioni zero – ha dichiarato Glenn Llewellyn, VP Zero-Emission Aircraft, Airbus –. Su scala, e se gli obiettivi tecnologici saranno raggiunti, i motori a celle a combustibile potrebbero essere in grado di alimentare un aeromobile da cento
passeggeri con un'autonomia di circa 1.000 miglia nautiche. Continuando a investire in questa tecnologia ci stiamo dando ulteriori opzioni che informeranno le nostre decisioni sull'architettura del nostro futuro velivolo ZEROe, per il quale prevediamo di lanciare lo
sviluppo nel periodo 2027-2028".

L’idrogeno per l’aviazione a emissioni zero

Airbus ha identificato l'idrogeno come una delle alternative più promettenti per alimentare un aeromobile a emissioni zero, poiché non emette anidride carbonica se generato da energia rinnovabile e l'acqua è il suo sottoprodotto più significativo.

L'idrogeno può essere utilizzato in due modi come fonte di energia per la propulsione degli aerei. In primo luogo attraverso la combustione dell'idrogeno in una turbina a gas, in secondo luogo utilizzando le celle a combustibile per convertire l'idrogeno in elettricità al fine di alimentare un motore a elica. Una turbina a gas a idrogeno può anche essere accoppiata con celle a combustibile al posto delle batterie in un'architettura ibrida-elettrica.

Le celle a combustibile a idrogeno, soprattutto se impilate insieme, aumentano la loro potenza di uscita consentendo la scalabilità. Inoltre, un motore alimentato da celle a combustibile a idrogeno non produce emissioni di NOx o scie di condensazione offrendo così ulteriori vantaggi in termini di decarbonizzazione.

 

Tag: airbus

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Un anno di successo per Airbus in termini di consegne di aeromobili e nuovi ordini

Nel 2022, Airbus ha registrato un anno di successo in termini di consegne di aeromobili commerciali e nuovi ordini. L'azienda ha consegnato 661 aeromobili commerciali a 84 clienti, con un aumento...

Airbus e Gruppo Renault siglano un accordo per sviluppare la ricerca sull’elettrificazione

Accelerare le roadmap aziendali di elettrificazione per migliorare le gamme di prodotti. A questo obiettivo puntano Airbus e Gruppo Renault, costruttori dell'industria aerospaziale e automobilistic...

Wizz Air: obiettivo flotta di 500 aeromobili entro il 2030

Wizz Air ha presentato ad Airbus la notifica per l'esercizio dei diritti di acquisto di 75 aeromobili A321neo. Con i 75 aeromobili A321neo aggiuntivi – la maggior parte dei quali dovrebbe...

Tutto pronto per la missione lunare Artemis: il modulo di servizio Airbus alimenterà la navicella Orion

Tutto pronto al Kennedy Space Center in Florida (Usa) per il lancio della navicella spaziale Orion della NASA che tra pochi giorni aprirà un nuovo capitolo dei viaggi sulla Luna. Il Modulo di...

Airbus Helicopters annuncia i primi membri della Task Force H175M

Babcock International, Martin-Baker, Pratt & Whitney Canada (P&WC) e Spirit AeroSystems sono i primi membri della Task Force H175M, il team industriale con sede nel Regno Unito creato da...

Logistica sostenibile: Airbus sceglie Gefco per la gestione degli imballaggi riutilizzabili

Gefco, operatore logistico globale per la supply chain multimodale, ha siglato un accordo con Airbus, per sostenere la sua transizione verso una catena di approvvigionamento più pulita e...

Renault Trucks: 6 veicoli biodiesel per Airbus

Renault Trucks e il gruppo Rave hanno consegnato ad Airbus le chiavi di 6 nuovi veicoli Euro 6 alimentati a biodiesel, un carburante ricavato da energia rinnovabile, estratto da oli vegetali e grassi...

Boeing, Airbus e Embraer insieme per lo sviluppo di biocarburanti

Boeing, Airbus ed Embraer hanno siglato un memorandum di intesa per la collaborazione allo sviluppo di biocarburanti sostenibili. I tre leader mondiali dell’industria dell’aviazione intendono...