Vueling promuove la creazione di gruppi di lavoro per l’implementazione di carburanti sostenibili per l’aviazione

CONDIVIDI

lunedì 8 novembre 2021

Vueling rafforza il proprio impegno per la decarbonizzazione nel settore del trasporto aereo. La compagnia ha firmato una serie di accordi di collaborazione con alcune società produttrici di Sustainable Aviation Fuels (Saf) finalizzati alla creazione di gruppi di lavoro per promuovere l’introduzione di combustibili sostenibili nelle operazioni aeree quotidiane.

L’obiettivo è identificare filoni di ricerca comuni nel campo dei carburanti di nuova generazione per il settore dell’aviazione utilizzando fonti completamente sostenibili come ad esempio rifiuti urbani, la cattura e lo stoccaggio di CO2 dall’aria o idrogeno generato attraverso energie rinnovabili. Vueling punta inoltre ad avvalersi del supporto delle istituzioni governative per finanziare la costruzione di impianti Saf in Spagna, ad esempio, attraverso Next Generation Funds.

Dal 2019, Vueling ha può contare su una delle flotte più moderne d'Europa che attualmente comprende 25 Airbus 320 Neo. Questa nuova generazione di velivoli riduce le emissioni di CO2 del 18% rispetto al modello precedente. Inoltre, dal 2013, tutti i suoi aeromobili dispongono di sharklet, dispositivi posti alle estremità delle ali che riducono del 4% le emissioni. Grazie a diverse iniziative, la compagnia aerea ha diminuito quasi di 5.000 tonnellate le emissioni di CO2 all’anno, soprattutto riducendo il peso dei suoi aeromobili. Dal 2019, Vueling ha infatti sostituito tutti i sedili della sua flotta con un nuovo modello più leggero e, nel 2020, ha digitalizzato tutta la documentazione di bordo eliminando circa 75 kg di carta per volo, con un risparmio di oltre 1.000 tonnellate di carburante all'anno. Inoltre, insieme a Enaire – gestore del traffico aereo nazionale in Spagna – Vueling sta lavorando per ottimizzare l'efficienza dei voli. L'obiettivo è sfruttare la tecnologia per modernizzare la gestione del traffico aereo. Sul lungo, l’auspicio è che questa collaborazione porti alla riduzione anche del 10% delle emissioni di CO2 puntando a una pianificazione dei voli sempre più sostenibile.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Autotrasporto: dall'Ue una risoluzione per migliorare i parcheggi per i camion

Finanziamenti per creare più capacità di parcheggio per l'autotrasporto e migliorare le strutture già esistenti. Lo chiede una risoluzione adottata dal Parlamento Ue con 681 voti...

Turchia: economia circolare e sostenibilità al centro del vertice di Uludağ

Si è svolto nei giorni 24-25 novembre l’Uludağ Economy Summit, uno dei più importanti incontri di economia e commercio della Turchia, organizzato dalle riviste Capital, Economist...

Nuovo Codice della strada: le novità per patente e foglio rosa

Il Codice della strada ha ricevuto recentemente importanti modifiche, con novità che riguardano diversi ambiti della circolazione stradale (ne avevamo parlato qui). Importanti cambiamenti...

Wizz Air: 40% di sconto per il Black Friday

Dopo una settimana di offerte, Wizz Air ha deciso di alzare ulteriormente l’asticella. La compagnia ha infatti deciso di offrire ai suoi clienti, fino a lunedì 29 novembre, giorno del...

Digitalizzazione delle procedure doganali al Porto di Venezia: operazioni più veloci e sostenibili

Via al Porto di Venezia al sistema per la gestione dell'uscita informatizzata delle merci realizzato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) in collaborazione con l’Autorità...

Roma: lunedì 29 potature a viale delle Milizie, deviazioni per i bus

Previsti lavori di potatura a Roma che comporteranno modifiche alla viabilità. Da lunedì 29 novembre, e sino a sabato 4 dicembre, riprenderanno, in Prati, le potature a viale delle...

Trenord: dal 4 dicembre via ai Treni della Neve verso le piste da sci della Lombardia

Dal 4 dicembre tornano i “Treni della neve” di Trenord, i pacchetti integrati treno+navetta+skipass che da tutta la Lombardia consentono di raggiungere i principali comprensori sciistici...

Rinnovo del parco veicolare: la città metropolitana di Bologna dà il buon esempio

Il nostro parco veicolare, si sa, è uno dei più vetusti d’Europa. L’Italia non brilla certo sotto questo punto di vista, rallentando la tanto agognata transizione ecologica....