Lufthansa fa i conti con la crisi: 11 mila esuberi solo in Germania

CONDIVIDI

mercoledì 17 giugno 2020

Anche la compagnia aerea Lufthansa deve fare i conti con la crisi collegata alle conseguenze della pandemia e conta un surplus di circa 11 mila posti di lavoro nella sola Germania. La scorsa settimana, Lufthansa ha dichiarato che la società stima un surplus di 22 mila posizioni a tempo pieno in tutto il mondo, mentre i sindacati hanno affermato che il numero potrebbe arrivare a 26 mila.
L'amministratore delegato della compagnia per le risorse umane, Michael Niggemann, ha affermato che la compagnia aerea vuole assicurarsi più di 100 mila posti di lavoro a lungo termine, ma che richiederà "dolorose ristrutturazioni". Il gruppo, che ha accumulato miliardi di perdite nel primo trimestre, impiega circa 138 mila persone. Un ente del settore dei viaggi ha stimato che la compagnia aerea deve ai passeggeri tedeschi 4 miliardi di euro di rimborsi per voli cancellati a causa della pandemia di coronavirus. Le cancellazioni non sono attualmente in fase di elaborazione da parte delle compagnie aeree e pertanto non possono essere rimborsate ai clienti, ha detto un portavoce della German Travel Association (Drv) al quotidiano Bild.
L'amministratore delegato di Lufthansa, Carsten Spohr, si era scusato con i clienti per il ritardo di una settimana fa. Secondo il rapporto Bild, le risorse sono state ora aumentate in modo significativo per accelerare il processo. Nel periodo di lockdown più serrato, la pandemia di coronavirus e le conseguenti restrizioni imposte ai viaggi avevano quasi completamente fermato l'attività di Lufthansa, ad eccezione del trasporto merci.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Infrastrutture: Webuild, al via i lavori sul versante austriaco della Galleria di Base del Brennero

La Galleria di Base del Brennero collegherà Italia e Austria attraverso le Alpi: è un progetto dalla forte dimensione europea. È l’elemento centrale del corridoio...

Active Grip Control: Volvo Trucks presenta la nuova funzionalità di sicurezza per i veicoli elettrici

Una nuova tecnologia che migliora significativamente la stabilità, l’accelerazione e la frenata dei veicoli pesanti in condizioni di scarsa aderenza. Active Grip Control è la...

Porto di Trieste in recupero nel 2021: movimentate più di 55 milioni di tonnellate di merci

Forte recupero sul primo anno della pandemia per il porto di Trieste nel 2021: + 2,23% i volumi totali, con più di 55 milioni di tonnellate movimentate. Lo scalo giuliano è tra i leader...

T Robust 13L: la nuova edizione speciale dell’usato Renault Trucks

In un contesto globale di carenza di autisti, gli autotrasportatori sono ancora più attenti all’aspetto esteriore dei veicoli e alla cura dei dettagli perché possono giocare un...

Intermodalità, Gts Rail investe 30mln: 5 locomotive Alstom e 100 carri ferroviari Walbo

La mancanza di autisti di mezzi pesanti e l’impennata del costo del petrolio stanno spingendo sempre di più le aziende a rivedere la propria posizione logistica di lungo termine.Gts...

Aeroporti di Roma: biocarburante Eni per alimentare i mezzi stradali aeroportuali

Continua la collaborazione tra Eni e Aeroporti di Roma. Dalla bioraffineria Eni di Venezia, a Porto Marghera, è giunto all’aeroporto di Fiumicino un carico di 5mila litri di...

Airbus pronta a offrire un nuovo servizio di trasporto merci oversize grazie al Beluga XL

Airbus è pronta a offrire il nuovo servizio di trasporti cargo fuori misura per i clienti di tutto il mondo. La chiave per realizzare tutto questo è la capacità unica del suo...

Fly the Greenest: l'impegno green di Wizz Air in sette punti

Wizz Air rafforza il suo impegno di compagnia green con il lancio della campagna di sostenibilità - ‘Wizz Air - Fly the Greenest’. József Váradi, Ceo della compagnia...