Delta Air Lines porta l'ordine fermo di aeromobili A220 a 107 unità

CONDIVIDI

mercoledì 20 luglio 2022

Delta Air Lines ha firmato un ordine per 12 aeromobili A220-300, portando l'ordine fermo a 107 aeromobili A220, di cui 45 A220-100 e 62 A220-300. Gli A220 saranno dotati di motori Pratt & Whitney GTF.

Delta, che ha preso in consegna il suo primo Airbus A220 nell'ottobre 2018, è stato il primo vettore statunitense a operare questo tipo di aeromobile. A fine giugno 2022 Delta operava una flotta di 388 aeromobili Airbus, di cui 56 A220, 249 aeromobili della Famiglia A320, 57 A330 e 26 A350-900. 

L'A220 è l'unico aeromobile costruito appositamente per il mercato dei 100-150 posti, e riunisce aerodinamica all'avanguardia, materiali avanzati e i motori GTF™ di ultima generazione di Pratt & Whitney. L'A220 offre ai clienti un'impronta acustica ridotta del 50% e una riduzione fino al 25% dei consumi di carburante per posto a sedere e delle emissioni di CO2 rispetto agli aeromobili della generazione precedente, nonché emissioni di NOx inferiori di circa il 50% rispetto agli standard del settore.

Con 220 A220 consegnati a 15 vettori che operano in quattro continenti, l'A220 è l'aeromobile ottimale per le rotte regionali e a lunga distanza. A oggi, 60 milioni di passeggeri hanno utilizzato l'A220. La flotta opera attualmente oltre 700 rotte e 300 destinazioni in tutto il mondo. A fine giugno 2022, oltre 25 clienti avevano ordinato più di 760 aeromobili A220, confermandone la leadership nel mercato dei piccoli aeromobili a corridoio singolo.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Trenitalia arriva in Spagna: dall'autunno via al Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

Dopo Francia, Gran Bretagna Grecia e Olanda, il Gruppo FS è pronto a far viaggiare ad alta velocità gli spagnoli: è tutto pronto, infatti, per il via alle prove tecniche del...

Prometeon Tyre Group scende in campo: sarà main sponsor di Parma Calcio

Un accordo pluriennale attraverso cui sostenere una delle più blasonate squadre italiane, che nella sua storia ha vinto tre Coppe Italia, una Supercoppa Italiana, una Coppa delle Coppe, due...

Trasporto passeggeri, MIMS: 70mln di euro per il 2022

70 milioni per il settore trasporti per fronteggiare l'aumento eccezionale del prezzo dei carburanti. È quanto prevede il Decreto Aiuti approvato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in...

Trasporto pubblico locale: prosegue il piano del Mims per l’ammodernamento degli autobus

L’agenda europea per la transizione ecologica impone a governi e amministrazione locali un calendario serrato verso gli obiettivi di decarbonizzazione e progressiva riduzione dell’impatto...

Varato nel porto di Gaeta il primo catamarano completamente alimentato a idrogeno

Prosegue l’impegno dei porti del Lazio verso l’efficientamento delle operazioni e la riduzione dell’impatto ambientale delle attività portuali. A pochi giorni...

Raddoppiano le risorse per il bonus trasporti: l'incentivo sarà disponibile da settembre

Le risorse destinate al bonus per incentivare l'uso dei trasporti pubblici raddoppiano (ne avevamo parlato qui). Il decreto Aiuti bis varato dal Consiglio dei ministri rafforza...

Obiettivo mobilità integrata e sostenibile: accordo Trenitalia-TIER

TIER, operatore multinazionale di servizi di micro-mobilità condivisa, e Trenitalia (Gruppo FS Italiane) uniscono le forze per accelerare l’evoluzione della mobilità verso sistemi...

Porto di Taranto-RFI: protocollo di intesa con Regione Puglia e Mims per la sperimentazione di un sistema di trasporto ultraveloce

Individuazione e sperimentazione sul campo di un sistema di trasporto merci e passeggeri alternativo, sostenibile e ultraveloce a guida vincolata e a basso consumo di energia, valutando i vantaggi e...