Iata: a luglio air cargo in calo del 13,5%

CONDIVIDI

martedì 1 settembre 2020

A luglio, la domanda di cargo aereo, misurata in CTK (cargo tonne kilometers) ha registrato un calo del 13,5% rispetto allo stesso mese del 2019, segnando un modesto miglioramento rispetto al calo del 16,6% riportato a giugno. La capacità è stata invece ridotta del 31,2%. Il miglioramento, secondo la Iata, starebbe però avvenendo a un ritmo più lento rispetto a quanto suggerirebbero alcuni indicatori tradizionali. “Gli indicatori economici stanno migliorando ma non si riflettono pienamente nell’air cargo – ha commentato il direttore generale e ceo della Iata, Alexandre de Juniac -. Ciò detto, il settore air cargo è molto più forte di quello passeggeri. E una delle nostre maggiori sfide resta soddisfare la domanda con una capacità notevolmente ridotta. Se le frontiere restano chiuse, i viaggi ridotti e le flotte dei passeggeri bloccate, la capacità delle merci aeree di mantenere in movimento l’economia mondiale sarà messa a dura prova”.
Nel dettaglio, in Asia Pacifico la domanda ha riportato un calo un calo del 15,3%, in Medio Oriente del 14,9% e in Europa del 22,4. Le performance peggiori sono state quelle dell’America Latina, con un calo del 32,1% mentre è andata meglio per Nord America (-5,4%) e per l’Africa, che ha riportato una diminuzione di solo il 3%.

 

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Stazioni ferroviarie d'Italia: un antico monastero per lo scalo Como San Giovanni

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più importanti, più antiche o...

Scania: Fedel nominato Executive Vice President e Head of Sales & Marketing

Stefano Fedel, attualmente Regional Director Eurasia, Middle East and Africa di Scania, è stato nominato Executive Vice President e Head of Sales & Marketing. Primo italiano a entrare...

Sicurezza, urban air mobility, viaggi aerospaziali: Teoresi all’Aerospace & Defense Meetings di Torino

Il settore aerospaziale sta affrontando sfide enormi che significano però anche nuove potenzialità e sviluppo di nuove applicazioni tecnologiche. Da un lato il ritorno di interesse per...

Nissan: 15 miliardi di euro per produrre batterie più economiche e potenti

Quanti sono 2 trilioni di yen? Sono 15,65 miliardi di euro ma soprattutto sono la cifra – a dir poco considerevole – che Nissan ha comunicato di voler investire nei prossimi 5 anni per lo...

Ue: al via la settimana europea dell'idrogeno

All'inizio di quest'anno sono stati annunciati più di 200 nuovi progetti sull'idrogeno in tutto il mondo. Il 55% di loro si trova in Europa. Parte oggi la settimana europea dell'idrogeno (H2)...

Ignazio Messina compagnia ufficiale di trasporti per il Rally Dakar Saudi Arabia

La Ignazio Messina & C. Spa è l’official carrier del Rally Dakar 2022 Saudi Arabia. Lo ha comunicato in una breve nota il Gruppo armatoriale genovese, precisando che già a...

Trasporti: l'agenda della commissione della Camera per la settimana in corso

Pubblichiamo l'agenda degli appuntamenti della Commissione Trasporti e Lavori pubblici della Camera previsti per questa settimana. Convocazione della IX Commissione(TRASPORTI, POSTE E...

Attivati nuovi sistemi tecnologici per una migliore circolazione nel nodo ferroviario di Firenze

Domenica 28 novembre Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha attivato nelle stazioni di Rovezzano e Firenze Campo di Marte un nuovo Apparato Centrale Computerizzato Multistazione (ACC-M) e...