Boeing prevede oltre 2400 aerei cargo nei prossimi venti anni

CONDIVIDI

mercoledì 18 novembre 2020

Nei prossimi venti anni la domanda di aerei cargo sarà di 2430 unità: 930 aerei nuovi e 1500 convertiti da aerei passeggeri. E’ quanto rivela il World Air Cargo Forecast, la previsione di mercato biennale di Boeing, che riflette l’impatto e le opportunità derivanti dalla situazione Covid-19, nonché la sostanziale domanda a lungo termine per gli aerei merci nei prossimi due decenni. Secondo le nuove previsioni, il traffico aereo mondiale di merci crescerà del 4% all’anno nei prossimi 20 anni. Questa crescita è influenzata dal commercio e dall’aumento delle spedizioni espresse per supportare l’e-commerce in grande crescita. Con questi sviluppi e la comprovata necessità di capacità di cargo dedicati per supportare il sistema di trasporto mondiale, si prevede che la flotta globale di aerei merci crescerà di oltre il 60% fino al 2039.
“Gli operatori di cargo si sono trovati in una posizione unica nel 2020 per soddisfare i requisiti del mercato in termini di velocità, affidabilità e sicurezza, trasporto di forniture mediche e altri beni per le persone e le comunità in tutto il mondo - ha affermato Darren Hulst, Vicepresidente Commercial Marketing di Boeing -. Guardando al futuro, i cargo dedicati saranno ancora più importanti per competere nel mercato degli aerei cargo; trasportano più della metà del traffico aereo merci e le compagnie aeree che li operano guadagnano quasi il 90% del fatturato dell’industria del trasporto aereo cargo”.

Oltre a proiettare la domanda a lungo termine per gli aerei merci, il World Air Cargo Forecast di Boeing fornisce approfondimenti sulle performance degli aerei cargo durante la pandemia, tra cui:

l’e-commerce, che stava crescendo a tassi a due cifre prima della pandemia, ha accelerato il suo impatto sul mercato delle merci aviotrasportate poiché un numero maggiore di aziende è passato a piattaforme di vendita online. Da inizio anno a settembre, i vettori espressi hanno aumentato il traffico del 14%;

il cargo, che nel 2019 rappresentava circa la metà della capacità di carico aereo mondiale, è stato notevolmente ridotto quando le compagnie aeree hanno messo a terra migliaia di aerei. Gli operatori cargo hanno risposto operando al di sopra dei normali livelli di utilizzo e il traffico per i vettori 100% cargo è cresciuto del 6%;

finora nel 2020 circa 200 compagnie aeree hanno utilizzato più di 2.000 aerei widebody passeggeri per operazioni di solo carico per generare cash flow e supportare le catene di fornitura globali. Questi aerei hanno assorbito parte della carenza di capacità e, in alcuni casi, hanno generato profitti trimestrali per i vettori nonostante le operazioni minime di trasporto passeggeri.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Aeroporto di Napoli: Volotea rafforza la presenza con due A320

Saranno 23 le rotte operate da Volotea dall’Aeroporto di Napoli nella stagione estiva 2021. Tra le 11 destinazioni domestiche, oltre alla novità Lampedusa, figurano Alghero, Cagliar...

Trasporto e logistica: Assoferr entra nella rete Conftrasporto-Confcommercio

Il sistema di rappresentanza del mondo del trasporto e della logistica che afferisce alla rete Conftrasporto-Confcommercio si amplia con l'ingresso di Assoferr, Associazione degli operatori...

Porto di Catania: al via la campagna vaccinale anti COVID-19 per tutti gli operatori

Ha riscontrato numerose adesioni la proposta di Confindustria per la realizzazione di piani aziendali volti alla prevenzione e alla lotta contro il virus SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di...

Mercato auto, crescono i prezzi del nuovo: in aprile +2,9%

I prezzi del mercato delle auto nuove sono in accelerazione per il terzo mese consecutivo. Aprile segna un tasso di crescita tendenziale (cioè rispetto allo stesso mese dell’anno...

Anfia: a marzo 2021 cresce la produzione automotive ma il confronto con il 2020 non è indicativo

La produzione dell’industria automotive a marzo 2021 è cresciuta a tripla cifra rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Non c’è da stupirsi, però: marzo...

Aspi: attiva la prima stazione di ricarica ultraveloce sulla rete autostradale

I convertiti all’elettrico le hanno aspettate tanto e ora stanno arrivando: sono le prime stazioni di ricarica elettrica super veloce sulla rete autostradale. Da oggi, infatti, è...

Infrastrutture: è la Turchia il paese con maggiori investimenti al mondo

L’economia turca cresce a ritmo veloce e sostenuto, grazie all’imponente politica di investimenti infrastrutturali, confermandosi come uno dei paesi con il maggior tasso di crescita al...

L’aeroporto del Salento riapre al traffico

Dopo oltre venti giorni l’aeroporto del Salento è riaperto al traffico. Lo scalo era stato chiuso il 20 aprile scorso per consentire la realizzazione della fase 1 dei lavori di...