Air France-KLM e CMA CGM: partnership strategica nel mercato del cargo aereo

CONDIVIDI

giovedì 19 maggio 2022

Il gruppo Air France-KLM e il gruppo CMA CGM hanno firmato una partnership nel mercato del cargo aereo. L'accordo avrà una durata iniziale di 10 anni. Verrà gestita insieme esclusivamente la capacità di aeromobili full-freighter delle compagnie aeree composta inizialmente da una flotta di 10 aeromobili full-freighter e un ulteriore combinato di 12 aeromobili su ordinazione: 4 aeromobili full-freighter presso CMA CGM Air Cargo (con ordini in sospeso per ulteriori 8 aeromobili, 2 dei quali potrebbero essere operati da Air France-KLM in futuro); 6 aeromobili full-freighter del gruppo Air France-KLM con base all'aeroporto di Parigi-Charles de Gaulle e all'aeroporto di Amsterdam Schiphol (con ordini in sospeso per altri 4 aeromobili).

Questa nuova partnership commerciale copre anche la capacità dei velivoli del ventre di Air France-KLM, inclusi oltre 160 velivoli a lungo raggio.

La partnership farà leva sui rispettivi team di vendita globali, presentando una voce al cliente.

Si prevede che la partnership commerciale strategica genererà significative sinergie di reddito, inclusa la progettazione congiunta di reti complete di mercantili e migliori opportunità di mix di prodotti e servizi. Aiuterà a soddisfare la crescente esigenza dei clienti di catene di approvvigionamento più integrate e resilienti e sfrutterà il vasto franchising esistente, l'esperienza e le capacità di Air France-KLM nel trasporto aereo di merci, supportate da una rete cargo globale. CMA CGM mobiliterà la sua vasta rete commerciale e la sua piattaforma logistica globale e completerà questa offerta con soluzioni logistiche e multimodali innovative, in particolare nel trasporto marittimo e terrestre.

Nell'ambito della partnership, CMA CGM rafforzerà il proprio impegno nel settore del trasporto aereo di merci diventando un nuovo azionista di riferimento di Air France-KLM. CMA CGM ha la ferma intenzione di prendere fino al 9% del capitale sociale ex post di Air France-KLM, per un periodo coerente con l'attuazione della partnership commerciale strategica.

Questo investimento potrebbe essere effettuato nell'ambito del previsto aumento di capitale di Air France-KLM, come annunciato il 17 febbraio 2022. I principali azionisti di Air France-KLM sosterranno una risoluzione per la nomina di un membro del consiglio in rappresentanza di CMA CGM alla prossima assemblea degli azionisti (24 maggio 2022). Tale nomina, se approvata dall'assemblea, sarebbe subordinata al completamento dell'investimento di CMA CGM.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Sciopero taxi: al via due giorni di protesta contro il Ddl Concorrenza

È cominciato oggi alle 8 lo sciopero nazionale di 48 ore dei tassisti per chiedere lo stralcio o la modifica dell'articolo 10 del Ddl Concorrenza. (Ne avevamo parlato qui). Il provvedimento...

Sciopero Taxi: accordo con Uber? Il caso Roma

Replicare in tutta Italia l’accordo di maggio tra Radiotaxi Roma e Uber. Questa, secondo il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè, potrebbe essere la formula per dare una...

Porti del Mar Ligure Occidentale: merci e passeggeri in crescita a maggio

Nonostante i dati macroeconomici diano segnali di rallentamento, con i tassi di inflazione in rialzo e le continue difficoltà lungo la catena logistica, nel periodo gennaio-maggio 2022 il...

Emirates: di nuovo operativo l’A380 sulla rotta Roma-Dubai

Emirates annuncia la reintroduzione dell'Airbus 380 sulla rotta operata con frequenza giornaliera da Roma. La compagnia di bandiera di Dubai sta impiegando gradualmente e i suoi iconici velivoli in...

Porto di Ravenna: presentato il Bilancio di Sostenibilità

Descrivere l’organizzazione dell’Autorità Portuale e la sua Governance, ponendo attenzione alla valutazione dell’impatto e del contributo dell’Autorità Portuale...

Mercato auto, Unrae: a giugno immatricolazioni ancora in calo (-15%)

Il calo delle immatricolazioni di auto in Italia non si ferma: nel mese di giugno il mercato ha registrato 127.209 nuove immatricolazioni, con una flessione del 15,0% rispetto a giugno 2021.Il primo...

Ncc a favore dell’approvazione del Ddl sulla concorrenza

In queste settimane è stata avviata una fase di confronto sul Ddl concorrenza presso il MIMS che vede coinvolte le rappresentanze di tassisti e Ncc (ne abbiamo parlato qui). Diverse...

Porto di Civitavecchia: partite 120 Maserati verso l’Oriente

Partito dal porto di Civitavecchia il primo viaggio con 120 auto Maserati trasportate su bisarche provevienti dallo stabilimento di Cassino e dirette in Oriente (Cina, Giappone e Australia le...