Giovannini: entro il 2031 oltre 1 miliardo per i collegamenti con gli aeroporti

CONDIVIDI

mercoledì 1 giugno 2022

“Come illustrato nel recente Allegato infrastrutture e Mobilità al Documento di economia e finanza la pianificazione dell’intero sistema dei trasporti pone al centro le esigenze delle persone, delle imprese, nonché la sostenibilità ambientale e la riduzione delle disuguaglianze territoriali in termini di accessibilità alle diverse forme di trasporto. In tale quadro, consideriamo il sistema aeroportuale italiano strategico per la crescita economica e il benessere delle persone”.

Così il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, intervenendo alla presentazione dell’indagine “La percezione del trasporto aereo e del sistema aeroportuale in Italia”, realizzata da Assaeroporti, che è stata occasione per illustrare il piano di sviluppo dei collegamenti con gli scali aeroportuali del nostro Paese.

Realizzare o potenziare i collegamenti ferroviari con 17 aeroporti

Per potenziare il trasporto aereo, anche grazie all’integrazione con quello ferroviario, in modo da migliorare il servizio offerto agli utenti e la sostenibilità del sistema complessivo il Contratto di Programma in vigore tra Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) prevede interventi per il collegamento ferroviario con i principali aeroporti italiani per un investimento complessivo di oltre un miliardo di euro.

Entro il 2031 saranno realizzati 17 nuovi collegamenti e potenziamenti (Alghero, Bari, Bergamo, Bolzano, Brindisi, Catania Fontanarossa, Fiumicino, Genova, Lamezia Terme, Malpensa, Olbia, Perugia, Pescara, Salerno, Trapani, Venezia, Verona), che si aggiungono ai sette collegamenti già esistenti di RFI (Trieste, Roma Fiumicino, Cagliari Elmas, Palermo Punta Raisi, Ancona Falconara, Reggio Calabria e Catania Fontanarossa) e ad altri sei da rete ferroviaria regionale o da altri sistemi di trasporto (Torino, Malpensa, Bologna, Pisa, Firenze e Bari).

Inoltre, sono previsti investimenti con risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) per la sicurezza, la sostenibilità, la digitalizzazione dei sistemi di controllo del traffico aereo.

Giovannini ha spiegato, infine, che è in fase di preparazione con Enac il Piano Nazionale degli Aeroporti e che il Ministero sta lavorando per la semplificazione e velocizzazione delle procedure per realizzare le infrastrutture e le opere dei piani di sviluppo aeroportuale.

 

Tag: Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Vettori ucraini: il Mims estende l'esenzione da autorizzazione per il trasporto internazionale di merci

Estesa l'esenzione da autorizzazione al trasporto internazionale di merci su strada per i vettori di nazionalità ucraina.  Il provvedimento è in atto dallo scorso marzo e consente...

Incontro al MIMS con tassisti e Ncc: Bellanova, avviata fase di ascolto

Sul Ddl Concorrenza, il MIMS si apre a una fase di ampio confronto col settore taxi e ncc, ma chiede di "andare oltre la richiesta di stralcio per una riflessione nel merito, con l’impegno ad...

Credito d’imposta per le imprese di autotrasporto, Anita: adesso servono tempistiche brevi

Giudizio positivo da parte di Anita sull'esito della riunione di ieri al Mims sulle questioni aperte per l'autotrasporto (ne abbiamo parlato qui). Il Gabinetto del MIMS ha spiegato quali sono i tempi...

Mobilità e logistica: via ai lavori del Comitato scientifico nominato dal Mims per il documento programmatico su sviluppo sostenibile

All’inizio dell’anno il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, ha nominato la commissione che ha il compito di elaborare il nuovo piano...

Incontro autotrasporto, MIMS: raggiunta l'intesa per l'utilizzo dei crediti d’imposta

Si è svolto oggi l'incontro al MIMS con le associazioni dell'autotrasporto (ne avevamo parlato qui). Il Gabinetto del ministero ha spiegato che è stata raggiunta l’intesa con...

Autotrasporto: 16 giugno incontro MIMS-associazioni di categoria

Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ha convocato le associazioni di categoria per giovedì 16 giugno. Al centro dell’incontro, che si terrà in...

Trasporti e mobilità sostenibili: si rafforza la collaborazione tra Mims e Ministero dell’Università

Il processo di transizione ecologica e digitale in corso ha bisogno di essere governato individuando le migliori soluzioni innovative e tecnologiche per le infrastrutture e i sistemi di...

Giovannini: visione, strategia e politiche incisive per contrastare i cambiamenti climatici

“Il Recovery and Resilience Plan è un’importante occasione per virare verso lo sviluppo sostenibile e un forte aiuto per raggiungere l’obiettivo di decarbonizzazione entro il...