Da Abu Dhabi a Roma Fiumicino il primo ecoFlight 2021 di Etihad

CONDIVIDI

giovedì 22 aprile 2021

Etihad Airways ha operato il primo ecoFlight del 2021 alla volta dell’Aeroporto di Roma Fiumicino. Si tratta del quarto ecoFlight di Etihad, effettuato con il velivolo ammiraglia Etihad Greenliner, che presenta una compensazione di tutte le emissioni dell’intero 2021, in linea con la mission della compagnia aerea di rendere tutte le operazioni di volo ‘carbon neutral’.

Il volo da Abu Dhabi a Roma Fiumicino – primo aeroporto in Europa insieme allo scalo di Ciampino a ottenere la più alta certificazione Airport Carbon Accreditation 4+ – è stato operato lo scorso 17 aprile, testando – spiega in una nota Aeroporti di Roma – una serie di iniziative per l’ottimizzazione di rotte e motore, oltre al peso dei prodotti a bordo e l’utilizzo della plastica monouso. Le iniziative di successo saranno incorporate nelle operazioni ordinarie del vettore.

I test di bordo si basano su tre pilastri fondamentali: prodotti sostenibili, introduzione di iniziative identificate durante i precedenti ecoFlight per ridurre l’utilizzo di plastica monouso, e uno studio sulla riduzione complessiva del peso. Inoltre, Etihad ha testato una serie di iniziative per mitigare le sfide imposte dal Covid-19, in linea con la mission del programma Etihad Greenliner di identificare le sfide e invitare l’intero settore dell’aviazione a collaborare per sviluppare soluzioni efficaci che garantiscano la sicurezza e l’inclusione ambiente e fiscale.

“Da oltre un anno – spiega Tony Douglas, Group Chief Executive Officer, Etihad Aviation Group – Etihad si è impegnata in maniera significativa e tangibile nel campo della sostenibilità e per il futuro dell’aviazione, prima con il lancio del programma Greenliner in collaborazione con Boeing, GE e altri leader di settore, poi con il nostro obiettivo di dimezzare i livelli di emissioni nette entro il 2035 e di raggiungere le zero emissioni nette entro il 2050. Anche durante la pandemia di Covid non abbiamo mai perso di vista l’obiettivo, realizzando diversi ecoFlight in tutto il 2020. Quest’anno stiamo intensificando i nostri sforzi in modo che gli eco test diventino una costante delle operazioni in modo da testare, perfezionare e implementare iniziative di sostenibilità. Non si tratta di trovare una soluzione solo per ridurre le emissioni di Etihad, ma di sostenere l’intero settore nell’affrontare la più grande sfida dei prossimi tre decenni”.

“Siamo lieti di dare il benvenuto a Fiumicino a questo primo volo ecologico effettuato dal nostro partner Etihad – ha commentato Marco Troncone AD di Aeroporti di Roma – e che arriva a pochi giorni dall’ottenimento da parte degli aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino, come primi in Europa, del riconoscimento ACA4+ di Aci Europe, il più elevato livello di certificazione in materia di decarbonizzazione: ciò grazie in particolare al nostro obiettivo di annullamento delle emissioni di CO2 entro il 2030, in largo anticipo rispetto ai riferimenti europei di settore, con un piano principalmente rivolto a fonti rinnovabili e mobilità elettrica. In particolare, in qualità di gestori, sosterremo la progressiva riduzione delle emissioni complessive dei vari stakeholder che operano in aeroporto, come quelle delle compagnie aeree, assicurando, tra l’altro, la disponibilità entro il 2024 di carburanti sostenibili (Sustainable Aviation Fuel), in grado di diminuire le emissioni del 60-80%”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Aeroporto di Trieste: 8 rotte operate da Ryanair nella stagione estiva

Saranno in totale 8 le rotte operate da Ryanair nella prossima stagione estiva dall’Aeroporto di Trieste, con 20 voli settimanali. Tra le destinazioni incluse nel network figurano Londra...

ART: le imprese di autotrasporto non dovranno pagare il contributo 2021

Le imprese di autotrasporto di merci iscritte all'albo nazionale degli autotrasportatori non dovranno pagare il contributo all'Autorità di regolazione dei trasporti (ART). Lo prevede un...

Per gli interporti italiani un finanziamento di 45mln di euro: 3,5mln per il Quadrante Europa Verona

Gli interporti italiani potranno soddisfare gli obiettivi posti dall'Europa, che intende sviluppare un sistema di trasporti sempre più performante e per una riduzione drastica dell'impatto...

Porti del Lazio: traffici di nuovo positivi, a Civitavecchia inversione di tendenza significativa

Segnali di ripartenza dal comparto portuale del Lazio. Dopo un lungo periodo negativo, finalmente i traffici del network e, in particolare, del porto di Civitavecchia, ricominciano a far segnare un...

Areté: gli italiani scelgono l'auto, meglio se elettrificata

3 italiani su 4 preferiscono l’auto per i propri spostamenti, anche a causa di una certa diffidenza sviluppata nei confronti dei mezzi pubblici a causa dei rischi sanitari da Covid-19. È...

Si amplia l'ecosistema SOS-LOGistica con nuovi soci e partner

Cresce la rete SOS-LOGistica. In questi primi mesi del 2021 è stato registrato l’ingresso di nuove imprese: A-LOG, Koiné, Gruppo Tarros, Vanguard Logistics, Gruppo Maganetti e le...

Nokian Tyres: arrivano due nuovi pneumatici per uso professionale

Uno pneumatico adatto a tutte le stagioni e uno per l’inverno: sono le nuove gomme per uso professionale presentate dal produttore scandinavo Nokian Tyres. Nokian Seasonproof C La all seasons -...

Mobilità: il 2020 delle smart road, tra passi avanti e rallentamenti causati dal Covid

Com'è andato il 2020 delle infrastrutture intelligenti? Ce lo racconta l'Osservatorio tecnico di supporto per le smart road.  Massimo De Donato ne ha parlato con Mario Nobile, direttore...