Aeroporti di Puglia: presentato lo Studio d’impatto ambientale e transizione green nell’ambito del Progetto Adrigreen

CONDIVIDI

martedì 23 novembre 2021

Favorire l’integrazione di porti e aeroporti croati e italiani con altre modalità di trasporto, al fine di migliorare le tempistiche di viaggio dei passeggeri durante le stagioni estive e, allo stesso tempo, migliorare le performance ambientali dei sistemi adriatici marittimi e aerei, i cui standard risultano ancora sotto la media europea.

Questo l’obiettivo del progetto “Adrigreen” finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale Europea Italia-Croazia 2014/2020 presentato questa mattina all’aeroporto Karol Wojtyla di Bari. Il progetto, del quale è partner Aeroporti di Puglia insieme agli aeroporti di Pola (Capofila), Dubrovnik, Rimini, Pescara, alle Autorità portuali di Dubrovnik, Pola e Ancona e all’ Università Politecnica delle Marche, intende quindi migliorare le performance ambientali dei porti e degli aeroporti coinvolti attraverso azioni pilota e tramite la creazione di un vero e proprio network di partenariato capace di definire strategie, dare soluzioni e supportare il sistema di trasporto aereo/portuale per ridurre l’impatto ambientale, in termini di consumo di acqua ed energia, produzione/gestione dei rifiuti, emissioni sonore e favorendo il trasporto intermodale nonché l’esperienza di viaggio di passeggeri.

“Aeroporti di Puglia – ha spiegato il vice presidente Antonio Maria Vasile – tra i pochi gestori aeroportuali che aderiscono al Global Compact dell’Onu, ha messo in campo una serie di attività, fra le quali la predisposizione di uno studio volto a valutare il quadro generale delle azioni da intraprendere per migliorare la sostenibilità ambientale attraverso l’applicazione di strumenti analitici basati sul calcolo di indicatori di sostenibilità (LCA e /o Carbon Footprint); il potenziamento del parco veicoli tecnici”.

In particolare Aeroporti di Puglia ha realizzato uno Studio relativo alla valutazione di impatto ambientale per la definizione di un percorso di transizione Green e la redazione del reporting di sostenibilità aziendale secondo gli standard GRI (Global Reporting Initiative), in coerenza le più moderne tecniche di redazione dell’Informativa di carattere non finanziario. Vasile ha sottolineato a tal proposito la costante attenzione agli aspetti della sostenibilità, con la fattiva adesione al Global Compact dell’Onu e la particolare attenzione alla tutela ambientale, che denota sempre più la vocazione di Aeroporti di Puglia a un ruolo strategico e trainante dell’economia pugliese, oltre che di attestazione di una gestione virtuosa che determina le priorità aziendali non soltanto in base a valori economico-patrimoniali.

 

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Iata: le misure di risposta a Omicron minacciano la ripresa del trasporto aereo

La ripresa del trasporto aereo è proseguita a ottobre 2021 con ampi miglioramenti sia nei mercati nazionali che internazionali. L'imposizione di divieti di viaggio da parte dei governi –...

Mobilità Roma: approvato il piano trasporti per Natale

“Vogliamo garantire a tutte le romane e a tutti i romani un periodo festivo attento alle regole e più sereno. In questo senso anche una rete di trasporto pubblico integrata che sia in...

Attivo il Piano Neve 2021-2022: ecco le tratte dove può essere attuato il fermo temporaneo dei mezzi pesanti

Sul sito del Ministero dell'Interno sono disponibili i documenti relativi al nuovo piano neve predisposto da Viabilità Italia per la stagione invernale 2021-2022. Il piano contiene quanto...

Primo studio su emissioni in volo di un aereo passeggeri alimentato al 100% con carburante sostenibile

Risultati iniziali promettenti dal primo studio mondiale sull'impatto del 100% di carburanti sostenibili per l'aviazione (SAF) su entrambi i motori di un aeromobile commerciale. A comunicarlo in una...

Iata: traffico cargo in crescita del 9,4% a ottobre

Continua anche a ottobre la crescita del cargo aereo internazionale. La domanda, misurata in CTK (cargo tonne-kilometers) è cresciuta del 9,4% rispetto ad ottobre del 2019, anno pre-pandemico...

Abruzzo: con il progetto Mimosa nuove strategie per il trasporto marittimo

Soluzioni di trasporto marittimo passeggeri multimodali e sostenibili a favore delle regioni costiere di Italia e Croazia. E' questo il focus del progetto strategico MIMOSA - MarItime and MultimOdal...

Trasporti: l'agenda della commissione della Camera per la settimana dal 6 al 10 dicembre

Pubblichiamo l'agenda dei lavori della commissione Trasporti e lavori pubblici della Camera prevista per la settimana in corso. L'agenda della Camera Convocazione della IX Commissione(TRASPORT...

Trenord: domenica 12 dicembre treno speciale da Milano a Trento per gli acquisti di Natale

Un collegamento diretto da Milano a Trento, per una giornata di acquisti e degustazioni ai piedi delle Dolomiti innevate: domenica 12 dicembre Trenord effettuerà un viaggio straordinario...