ACI World: pubblicata la classifica dei 20 aeroporti più trafficati al mondo

CONDIVIDI

lunedì 25 luglio 2022

“Il 2021 rappresenta l'inizio della ripresa dell'industria aeronautica. Alcuni tra gli aeroporti storicamente più attivi sono rientrati nei ranghi superiori, altre regioni faticano a riprendersi facilitando così l’ingresso di nuovi aeroporti tra i primi 20 del mondo. Con molti paesi che stanno facendo passi verso il ritorno di una certa normalità, revocando quasi tutte le misure sanitarie e di viaggio restrizioni come supportato dalla scienza, accogliamo con favore la ripresa della domanda di viaggi aerei nel 2022, nonostante alcuni venti contrari".

Così Luis Felipe de Oliveira, direttore generale di ACI World, commenta il report annuale sul traffico aeroportuale a livello globale nel 2021 pubblicato dall’Associazione mondiale degli aeroporti, che conferma la ripresa del traffico aeroportuale dopo gli effetti nefasti legati alla pandemia da Covid-19.

Il World Airport Traffic Dataset di ACI è il set di dati statistici aeroportuali più completo del settore con traffico aeroportuale per oltre 2.600 aeroporti in più di 180 Paesi. Fornisce una panoramica della domanda di trasporto aereo negli aeroporti del mondo in tre aree: passeggeri (internazionali e nazionali), merci aviotrasportate (merci e posta) e movimenti di aeromobili (movimenti di trasporto aereo e aviazione generale).

Traffico passeggeri

Nel 2021, gli aeroporti del mondo hanno registrato 4,6 miliardi di passeggeri, con un aumento del 28,3% rispetto al 2020 – e una contrazione del 49,5% rispetto ai risultati del 2019 –. I primi 20 aeroporti, che rappresentano il 19% del traffico globale (863 milioni di passeggeri), hanno registrato un aumento del 42,9% rispetto al 2020 e un calo del 31,9% rispetto ai risultati del 2019 (1,27 miliardi di passeggeri nel 2019).

L'Aeroporto Internazionale Hartsfield-Jackson di Atlanta (con 75,7 milioni di passeggeri, +76,4%) torna in testa alla classifica del 2021, seguito da Dallas Forth Worth (con 62,5 milioni di passeggeri, +58,7%) e Denver (58,8 milioni di passeggeri, +74,4%).

Da segnalare che nelle prime 20 posizioni della classifica non figura nessun aeroporto europeo e quasi tutti gli aeroporti hanno un traffico nazionale significativo che rappresenta dal 65% al 100% dei passeggeri totali. L'unica eccezione è l'aeroporto internazionale di Istanbul (al 14° posto) con una quota di traffico internazionale maggiore (72% del traffico passeggeri).

Cargo aereo

I volumi di merci aviotrasportate sono aumentati del 15,4% rispetto al 2020 (+4,5% rispetto al 2019), raggiungendo un record di 125 milioni di tonnellate metriche nel 2021.

I volumi di merci aviotrasportate nei primi 20 aeroporti, che rappresentano circa il 44% (54,8 milioni di tonnellate metriche) dei volumi globali nel 2021, hanno guadagnato il 14,7% nel 2021 anno su anno e il 13,4% rispetto al 2019.

La crescita può essere attribuita al miglioramento delle condizioni economiche che ha determinato un aumento della domanda di beni di consumo e prodotti farmaceutici (come dispositivi di protezione individuale e vaccini).

Hong Kong (con 5 milioni di tonnellate, +12,5%) ha riguadagnato il primo posto da Memphis (4,5 milioni di tonnellate, -2,9%) che è tornato al secondo posto, seguito da Shanghai (4 milioni di tonnellate, +8%) al terzo posto.

Rispetto ai livelli pre-pandemia, il salto più grande nella top 20 della classifica è stato registrato dall'aeroporto internazionale O'Hare di Chicago, che ha migliorato la sua posizione di sette posizioni, dal 18° nel 2019 all'11° nel 2021.

Il primo aeroporto europeo è Francoforte, che mantiene invariata la 14° posizione (già occupata nel 2020) con oltre 2,2 milioni di tonnellate (+18,8%). A seguire, al 15° posto, l’aeroporto di Parigi de Gaulle, che rispetto al 2020 migliora di una posizione la sua classifica, con 2 milioni di tonnellate di merce movimentata (+18,1%). Al 18° posto l’aeroporto di Amsterdam, stabile rispetto al 2020, con 1,6 milioni di tonnellate di merci registrate (+15,4%). Al 19° posto, in miglioramento di una posizione rispetto al 2021 l’aeroporto di Lipsia, con 1,5 milioni di tonnellate (+15,3%)

Movimenti aerei

I movimenti globali di aeromobili nel 2021 sono vicini ai 74 milioni, con un aumento del 18,7% rispetto ai risultati del 2020 e -28,2% rispetto al 2019.

I primi 20 aeroporti, che rappresentano il 12% del traffico globale (8,7 milioni di movimenti), hanno registrato un aumento del 27,9% rispetto risultati del 2020 e una contrazione del 15,7% rispetto ai risultati del 2019 (10,3 milioni nel 2019).

Al primo posto si conferma l’aeroporto di Atlanta con 708mila movimenti (+29,1% rispetto al 2020) ma ancora al di sotto del risultato 2019 di 904mila movimenti (-21,7%). Chicago è ancora al secondo posto dopo aver superato Atlanta nel 2019 e nel 2018.
Nelle prime 20 posizioni non figurano aeroporti europei.

 

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Anas, Ferragosto: traffico intenso ma senza criticità

Nella giornata di oggi, lunedì di Ferragosto, si prevede un consistente flusso di traffico al mattino per le consuete gite fuori porta della giornata festiva verso le aree marittime e montane...

Promuovere carburanti sostenibili per l’aviazione: accordo tra Mims e Politecnico di Torino

Con l’intento di analizzare e promuovere l’utilizzo di nuovi carburanti sostenibili nel settore dell’aviazione, il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili...

Trenitalia arriva in Spagna: dall'autunno via al Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

Dopo Francia, Gran Bretagna Grecia e Olanda, il Gruppo FS è pronto a far viaggiare ad alta velocità gli spagnoli: è tutto pronto, infatti, per il via alle prove tecniche del...

Prometeon Tyre Group scende in campo: sarà main sponsor di Parma Calcio

Un accordo pluriennale attraverso cui sostenere una delle più blasonate squadre italiane, che nella sua storia ha vinto tre Coppe Italia, una Supercoppa Italiana, una Coppa delle Coppe, due...

Trasporto passeggeri, MIMS: 70mln di euro per il 2022

70 milioni per il settore trasporti per fronteggiare l'aumento eccezionale del prezzo dei carburanti. È quanto prevede il Decreto Aiuti approvato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in...

Trasporto pubblico locale: prosegue il piano del Mims per l’ammodernamento degli autobus

L’agenda europea per la transizione ecologica impone a governi e amministrazione locali un calendario serrato verso gli obiettivi di decarbonizzazione e progressiva riduzione dell’impatto...

Varato nel porto di Gaeta il primo catamarano completamente alimentato a idrogeno

Prosegue l’impegno dei porti del Lazio verso l’efficientamento delle operazioni e la riduzione dell’impatto ambientale delle attività portuali. A pochi giorni...

Raddoppiano le risorse per il bonus trasporti: l'incentivo sarà disponibile da settembre

Le risorse destinate al bonus per incentivare l'uso dei trasporti pubblici raddoppiano (ne avevamo parlato qui). Il decreto Aiuti bis varato dal Consiglio dei ministri rafforza...