ACI Europe: alla vigilia del congresso annuale gli ultimi dati fotografano il collasso del traffico aereo

CONDIVIDI

martedì 17 novembre 2020

Alla vigilia del congresso annuale ACI Europe traccia un quadro a tinte fosche riguardo la situazione attuale dell'aviazione.
Gli ultimi dati diffusi dall’associazione che riunisce i gestori aeroportuali europei mostrano un crollo del traffico e della connettività aerea e uno scompaginamento totale delle abituali classifiche.
I dati complessivi, fino a novembre compreso, mostrano che il traffico passeggeri è attualmente in calo dell'81% nelle reti aeroportuali europee, con la soglia di passeggeri persi di 1,5 miliardi quest'anno superata il 15 novembre.
Gli aeroporti dell'Ue, dello Spazio economico europeo, della Svizzera e del Regno Unito registrano attualmente una diminuzione del traffico passeggeri in media dell'86% rispetto allo scorso anno.
“Gli aeroporti si stanno preparando a una tendenza che vede un’accelerazione al ribasso del traffico passeggeri – ha dichiarato Olivier Jankovec, direttore generale di Aci Europe –. Le compagnie aeree continuano a ridurre la capacità pianificata in risposta all'ulteriore estensione dei blocchi locali in molti Paesi, che stanno solo aggiungendo ulteriore dolore a quello già inflitto da severe restrizioni ai viaggi transfrontalieri. Allo stato attuale, il traffico passeggeri è avviato verso un altro crollo completo simile a quello registrato nel secondo trimestre dell’anno, quando i volumi erano diminuiti del 96%".
Il traffico passeggeri nel resto d'Europa rimane in qualche modo più resiliente, in calo del 59%, un tasso che sembra essere abbastanza stabile al momento. Gli aeroporti in Russia e Turchia stanno chiaramente sovraperformando gli altri mercati, a causa del relativo dinamismo del loro mercato interno.
Questa situazione ha capovolto la classifica dei primi 10 aeroporti europei. A settembre, l'aeroporto europeo più trafficato è stato Antalya, con appena 2,25 milioni di passeggeri (-53,5%), seguito da Mosca-Sheremetyevo (-53,5%), Mosca-Domodedovo (-26,2%) e Istanbul (-71%).
Londra-Heathrow, che normalmente detiene la prima posizione, raggiunge solo il 10 ° posto, dietro Paris-CDG (8°) e Amsterdam-Schiphol (9°). Quelli che normalmente sono gli hub principali del continente vengono superati anche da Istanbul-Sabiha Gokcen (5°), Mosca-Vnukovo (6°) e San Pietroburgo (7°). Altri hub importanti come Francoforte e Monaco non sono nemmeno riusciti a entrare nella top 10.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Civitavecchia: sdoganamento in mare per il settore automotive

Parte la sperimentazione della procedura di sdoganamento in mare, "pre-clearing", del settore automotive nel porto di Civitavecchia. L’attivazione sperimentale delle procedure, già...

Vueling ritorna a Firenze con 15 rotte nazionali e internazionali

Vueling torna ad operare sull’aeroporto di Firenze. La compagnia del gruppo IAG baserà un aereo sullo scalo toscano e offrirà 15 rotte, tra domestiche e internazionali, per...

Alitalia: Commissione Ue approva aiuti italiani per compensare ulteriori danni causati dalla pandemia

La Commissione europea ha stabilito che la misura di aiuto italiana di 12.835 milioni di euro adottata a sostegno di Alitalia è conforme alle norme dell'Ue in materia di aiuti di Stato....

Italia-Svizzera: patenti, rinnovato l'accordo per il riconoscimento reciproco

Rinnovato l'accordo per il riconoscimento reciproco Italia-Svizzera in materia di patenti di guida, la cui attuazione ha ricadute importanti per la vita dei cittadini dei due Paesi, in...

Logistica sostenibile: Deutsche Post DHL investe 7 miliardi di euro in dieci anni

Un mondo sempre più globalizzato in cui, nonostante la pandemia, il commercio ha ripreso a crescere e la globalizzazione è ormai un fattore chiave per assicurare i mezzi di sussistenza...

Volkswagen: la Way to Zero è la strada verso un futuro elettrico

Volkswagen è pronta alla sfida. Entro il 2050 l'Europa vuole arrivare alla completa decarbonizzazione dei trasporti, e la casa tedesca sta lavorando per essere puntuale all'appuntamento....

Porti: Assarmatori incontra la viceministra Teresa Bellanova (Mims)

È un dialogo aperto e costruttivo quello instaurato tra Assarmatori e la viceministra alle Infratsrutture e alle Mobilità Sostenibili Teresa Bellanova. Il presidente...

Roma: 20 nuovi bus Iveco per il trasporto pubblico

Venti nuovi autobus Iveco Bus Urbanway da 18 metri sono stati acquistati da Roma Capitale nell'ambito del piano di rinnovo della flotta Atac. Questi mezzi rientrano negli ordini fatti negli ultimi...